La Celanese Volley Forlì chiude il suo 2017 con una partita ad alto tasso di spettacolarità contro Sir Safety Mericat Perugia. La vittoria è frutto di una triplice rimonta: sotto per tre volte, i ragazzi di Kunda trovano la forza per ribaltare le sorti di ogni set e finiscono per trionfare 3 a 0.

Dopo un inizio promettente, in cui mette in difficoltà Perugia con un buon servizio, la Celanese cala presto il ritmo e inciampa in qualche errore di troppo, facendo risalire gli avversari. Perugia è una squadra tonica, con giocatori d’attacco dotati di grande elevazione che, se messi in condizione di attaccare palla spinta, possono perforare qualsiasi difesa. Kunda chiama tempo con i suoi sotto per 12 a 9: l’effetto della strigliata si fa sentire subito e la Celanese recupera, 13 pari. Da lì in poi è un assolo dei romagnoli che indovinano ace, piazzano muri e travolgono Perugia con un parziale sontuoso: 25 a 19.

Il secondo set parte subito in salita: 1 a 5 per Perugia e Kunda costretto a chiamare un nuovo tempo, con la sua squadra ancora una volta in difficoltà. Il copione si ripete: l’allenatore suona la carica, i ragazzi rispondono alla grande, agguantano Perugia sul 9 pari e vanno a vincere con un punteggio quasi identico al precedente: 25 a 18.

Al terzo set il copione non cambia: subito avanti gli ospiti 4 a 0, tempo di Kunda, 5 pari. Poi si gioca punto su punto, con Perugia che si fa sentire soprattutto al servizio, con i suoi battitori in salto che impegnano seriamente il libero forlivese, Benvenuti, e i suoi compagni in retroguardia. Kunda prova allora a giocarsi le carte dei cambi: entrano Giulio Sasdelli, secondo palleggiatore, e Nicolas Kunda al posto di Daniele Mengozzi. Sul 19 a 23 i giochi sembrano fatti, invece Forlì sfodera un impeto travolgente e, sospinta dai propri tifosi, annulla 5 set ball avversari e si inventa il terzo impensabile ribaltone che chiude il match: 28 a 26.

Chi sperava in un finale d’anno emozionante può ritenersi più che soddisfatto. Ora c’è la sosta natalizia, per smaltire l’adrenalina dell’ultima gara e, soprattutto, scaricare tutta la fatica accumulata in questo eccellente inizio di campionato che vede la Celanese ai vertici della classifica.

Pin It on Pinterest

Share This