La Celanese Volley Forlì rispetta il pronostico e torna a casa da Pescara con tre punti meritati, frutto della terza vittoria consecutiva per 3 a 1, che la proietta in cima alla classifica del campionato di Serie B, girone E.

L’inizio della gara non è dei più promettenti, anche perché il Gada Group Pescara 3 gioca in una palestra piccola e poco illuminata, in cui i ragazzi di Forlì faticano a prendere le misure. I padroni di casa invece partono forte, battono bene in salto e mettono in difficoltà la ricezione degli ospiti, che sbandano ma tengono fino alla fine. Come già nella precedente sfida contro Fano, il set oltrepassa il muro dei 25 punti regolamentari e diventa una battaglia serrata, ma questa volta a prevalere non è Forlì: 28 a 26 per Pescara.

La batosta rimediata sul fil di lana scuote la Celanese che nel secondo set gioca meglio e si impone con un netto 25 a 17. I ragazzi di coach Kunda appaiono più concentrati, sbagliano meno in ricezione e di conseguenza migliorano sia nelle alzate che nelle percentuali d’attacco. Pescara viene tenuta a costante distanza, senza darle mai tempo o modo di riorganizzare le idee.

L’entusiasmo tra i ragazzi di Forlì rimane alto e l’andamento del terzo e del quarto periodo è una sorta di fotocopia del precedente, con la Celanese che si impone due volte con lo stesso parziale: 25 a 19. La crescita di prestazione da parte di Forlì coincide con un calo di Pescara, che non riesce a ricompattarsi ed espone il fianco alla squadra di Kunda che ne approfitta e fa uscire la propria superiorità, centrando l’obiettivo dei tre punti.

A livello di prestazioni individuali va segnalata un’altra grande prova del libero Benvenuti, sempre decisivo in ricezione e in difesa. Bene anche il palleggiatore Ramberti, con una distribuzione di gioco fluida e varia. Sirri si riconferma sugli scudi, con 32 punti a tabellino, e Mengozzi che ne fa 15, al netto di una prestazione solida e convincente.

L’appuntamento ora è per sabato 4 Novembre alle ore 18:00, tra le mura amiche dell’Unieuro Arena, contro l’Integra Conad Tantucci di Perugia.

Pin It on Pinterest

Share This