Il centrale Donati: “Andiamo là per fare risultato e poi testa al big match”

Dopo la bella vittoria casalinga per 3 a 0 contro Loreto, la Celanese Volley Forlì, terza a 51 punti, farà visita alla Sir Safety Mericat (Pg), settima forza del girone a quota 34 punti. La partita è in programma sabato 14 aprile alle 21.

All’andata i romagnoli si imposero con un rotondo 3 a 0, ma all’epoca potevano contare sul pieno organico. Oggi invece i ranghi sono ridotti, a causa delle assenze di Nicolas Kunda, Filippo Rughi ed Elvin Hoxha. La nota positiva è il recupero di Martin Donati, reduce da un intervento chirurgico.

“Non sono ancora al 100%” dichiara Donati “ma siamo in piena emergenza centrali, per cui stringo i denti e mi metto a disposizione del coach e dei compagni. Contro Loreto ho retto bene per tutti e 3 i set, mi auguro che le mie condizioni fisiche migliorino ancora nel frattempo”.

Gli equilibri della stagione sembrano ormai cosa fatta, ma gli stimoli per giocare non mancano, primo tra tutti lo scontro di vertice di giovedì 19 aprile all’Unieuro Arena. “Come prima cosa pensiamo a vincere a Perugia” prosegue il centrale. “Poi abbiamo pochi giorni per preparare lo scontro con i primi della classe, Medea Montalbano. All’andata ci hanno sopraffatto nonostante una prestazione positiva, il ritorno lo giochiamo in casa e sono sicuro che sarà una bella sfida, non scontata”.

L’ultima battuta è sulla stagione complessiva della Celanese Volley Forlì. “E’ stato un bel campionato, sia come squadra che a livello personale. Venivo da una serie C, per me era importante mettermi alla prova, capire i ritmi e i meccanismi di questa categoria e dimostrare sul campo di meritarla. So di poter migliorare ancora molto, ma nel complesso sono soddisfatto di com’è andata.”

Pin It on Pinterest

Share This