Nella trasferta riminese della Celanese Volley Forlì, tutto si svolge come da copione: 3 a 0 secco per gli ospiti in meno di un’ora, con la Dolciaria Rovelli fanalino di coda del girone che fatica a reggere l’urto dei ragazzi di Kunda, senza mai riuscire ad arginarne il gioco. Troppo netto il divario tra le due formazioni, in una sfida che nulla aggiunge e nulla toglie allo svolgimento del campionato.

Tra le linee forlivesi si assiste a un discreto turnover, con gli ingressi dalla panchina che danno respiro agli uomini fin qui più utilizzati: Nicolas Kunda rileva Luca Sirri e Giulio Sasdelli viene chiamato in cabina di regia al posto di Thomas Ramberti.

La partita non regala particolari emozioni, ogni set rimane in equilibrio solo nelle prime battute, poi Forlì mette la freccia e se ne va senza incontrare particolari resistenze (14-25, 15-25, 20-25 i parziali). Degna di nota la prova dei due centrali, Donati e Pirini, 10 punti il primo e 6 il secondo, agevolati in attacco da una buona ricezione di squadra (82% di ricezioni positive a fine partita).

Per i ragazzi di Kunda era importante non mostrare segni di sconforto o di cedimento dopo la delusione interna rimediata nella partita precedente contro Portomaggiore. La vittoria di Morciano, complice anche la scarsa opposizione di una Dolciaria Rovelli che già guarda alla Serie C, dà segnali incoraggianti e immediati, proiettando una Forlì più determinata verso le ultime sei gare della competizione.

Tabellino Morciano VS Forlì

Pin It on Pinterest

Share This