Sabato scorso la Celanese Volley Forlì ha sfiorato l’impresa, in casa contro Portomaggiore, ma si è dovuta arrendere al tie break, mancando l’aggancio ai ferraresi. Ora il sogno playoff è decisamente più lontano per i romagnoli, che comunque fino a questo momento hanno disputato un ottimo torneo, al di sopra delle aspettative.

La classifica ormai parla chiaro: Medea Montalbano è prima a 49 punti, lanciata verso la vittoria finale, segue Portomaggiore con 46 punti, Forlì è terza, dietro di 4 lunghezze, a quota 42. Al quarto posto troviamo Fano con 33 punti, molto distante e con poche probabilità di insidiare il podio. Si tratta, di fatto, di una situazione di stallo in cui l’obiettivo principale del terzetto di testa è non commettere passi falsi, per mantenere le proprie posizioni e sfruttare eventuali ma improbabili inciampi altrui.

Il cammino di Forlì prosegue ora con la trasferta riminese di sabato 10 marzo. Si gioca a Morciano alle 17.30 contro Dolciaria Rovelli RN, fanalino di coda del girone e già con un piede in serie C. Ai ragazzi di coach Kunda il compito di presentarsi al palazzetto a testa alta, lasciandosi alle spalle delusioni e rammarichi, pronti a scendere in campo orgogliosi di quanto fatto finora e determinati a chiudere il campionato al massimo delle proprie possibilità.

Pin It on Pinterest

Share This