L’incontro di serie B che ha visto opporsi Polisportiva Circolo Lavoratori Terni e Celanese Volley Forlì è terminato 0 a 3 dopo tre set durati oltre 30 minuti l’uno, tutti giocati all’ultimo respiro: 24-26, 26-28, 23-25 i punteggi.

La Celanese ha giocato bene in ricezione, ma è risultata poco efficace e poco precisa al servizio. Ritmi altalenanti e gioco a tratti bloccato, Forlì non è mai riuscita ad allungare e i padroni di casa si sono rifatti sotto in ogni circostanza, anche grazie all’opposto Puliti, giocatore di peso dotato di un attacco forte e di un’insidiosa battuta in salto.

Il fattore che nel complesso ha fatto la differenza è stata la panchina ospite: coach Kunda ha chiamato in causa tutti le sue riserve, che sono riuscite a sbloccare le fasi più delicate e a raddrizzare le sorti dell’incontro.

L’apporto dei subentrati è stato fondamentale a cominciare dal palleggiatore Sasdelli, in campo per lunghi tratti della gara. In fase difensiva, Kunda ha dato spazio al giovane libero Cecchi, che ha rilevato con personalità il libero titolare Lorenzo Benvenuti, comunque superlativo in ricezione (chiuderà con uno score positivo del 76%).

Di mano è partito titolare Nicolas Kunda e, nei momenti di difficoltà, è stato rilevato da un ottimo Gian Maria Olivucci (75% di attacchi positivi). Dentro anche i centrali Rughi e Pirini, che si sono fatti valere l’uno al servizio e l’altro a muro. Da sottolineare, infine, la grande prova di Elvin Hohxa, centrale, alla sua miglior partita da quando è arrivato quest’anno: 11 punti tra cui 1 ace e 2 muri.

Una vittoria corale, dunque, che dà morale e compattezza alla squadra in vista del prossimo impegno casalingo di sabato 2 dicembre alle 18.00 contro Blueitaly Pineto V.Te.

Pin It on Pinterest

Share This